Il cantiere dell’annuncio

Domanda di fondo: Come stiamo camminando con Gesù e con i fratelli per annunciarlo? Cosa ci sta chiedendo lo Spirito per crescere in questo cammino?

 

“Mentre erano in cammino, entrò in un villaggio” (Lc 10, 38 → il Vangelo di Betania)

 

Questa è la scuola di Gesù: il cammino, il cercare ciò che è perduto, l’entrare nella vita reale, il compromettersi con ciò sembra senza speranza, l’accettare la piccolezza, lo scandalo delle ferite come luogo in cui incontrare la vita vera, la misericordia del Padre. La Chiesa è al servizio di questa parola di vita: non è una tana, un nido riparato, una setta, ma un Padre che corre incontro ad un figlio perduto.

Anche con coloro di cui non si condivide l’impostazione di vita, la visione dell’esistenza, sono ricercati e amati per quello che sono: figli, fratelli che condividono la stessa casa comune.

Questo cantiere ha la priorità dell’andare nella strada e nel villaggio, il cantiere che raccoglie il tema dell’annuncio, dei linguaggi con cui la Chiesa cerca di mettere in collegamento il Vangelo con il mondo, dei giovani come soggetto con cui camminare e da cui imparare, della ferialità come luogo della presenza silenziosa dello Spirito.

 

Annuncio       Linguaggio     Giovani       Ferialità

Scarica lo strumento diocesano per maggiori approfondimenti: pp. 8-17

 

 

Eventi collegati:

 

Il gruppo sinodale di xy organizza una passeggiata a xy per parlare del tema…

La parrocchia x propone un incontro su y…

L’equipe vi invita il xc per un laboratorio sulla parola Catechesi il giorno xy…

 

 

Vuoi confrontarti con l’Equipe diocesana?

Scrivici: sinodo@diocesifaenza.it